La coscienza di Zeno (Italo Svevo)

Postato il

Valuto momento per momento
le ragioni del mio patimento,
un male silenzioso ristagna
e lo psicanalista lo passa in rassegna.

La mia vita i miei affanni
e le sigarette fumate negli anni.
I miei amori mal corrisposti,
e il mio matrimonio nato senza amore,
che mi procurò uno strano malore.
la mia indolenza malcelata
ha portato ad affari mai decollati.
Il suicidio del cognato
porta in un terreno inesplorato
e all’addio di quella sorella amata.

Fino ad adesso sono stato a raccontare
la mia vita ad un terapista
che adesso cancello dalla lista,
e spero proprio di non dover rivedere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...